I gradi della scala

I gradi della scala.
Ogni suono della scala, oltre a chiamarsi “grado”, prende un nome e una funzione ben precisa:

I GRADI DELLA SCALASCALA do maggiore

Ogni suono della scala, oltre a chiamarsi “grado”, prende un nome e una funzione ben precisa:

 

I grado: TONICA è il grado fondamentale della scala. Perchè determina il tono ( o tonalità) della scala.

II grado: SOPRATONICA per la sua posizione rispetto al primo. E’ un grado di passaggio.

III grado: MODALE, MEDIANTE O CARATTERISTICA. Modale,o Caratteristica perchè la distanza dalla tonica stabilisce la modalità (maggiore o minore). Mediante perchè si trova in mezzo al I e V grado.

IV grado: SOTTODOMINANTE per la sua posizione rispetto al V grado. E’ un grado molto instabile. La vicinanza della modale provoca una tendenza a scendere.

V grado: DOMINANTE dopo la tonica è il grado più importante, perchè fa muovere la melodia.

VI grado: SOPRADOMINANTE è un grado di passaggio. E’ la nota da cui ha inizio la scala minore.

VII grado: SENSIBILE è un grado molto instabile, ed è il grado che ha una forte attrazione per la tonica.

 

 

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.